mercoledì 25 febbraio 2015

Lettera ad un bambino che è nato

Ciao a tutti!!
L’altra mattina dopo aver riletto alcune pagine di un libro, la prima cosa che ho pensato è stata: devo assolutamente condividerle sul blog. Ci tenevo troppo che leggeste anche voi questa lettera, scritta nel libro “Famosi all’inferno” dell’autore Vittorio Vitalone. Forse per un blog, potrebbe risultare troppo lunga, però se avete un po’ di tempo spero riusciate a leggerla e che vi trasmetta le stesse emozioni che ha trasmesso a me.
La dedico a tutti i bambini, ai vostri figli, e anche a chi nonostante tutto, si sente ancora un bambino dentro :)
Buona lettura! :) e ci vediamo alla fine con il nuovo video!! In cui sarà presente un “ospite misterioso” :D

Caro bambino,
   sei nato solo da poche ore e credo che ti sei già fatto un’idea di questo mondo.
   Ti consiglio di non fermarti alla prima impressione, perché altrimenti ti verrebbe il desiderio di tornare da dove sei venuto.
   Infatti, appena nato, qualcuno ti ha afferrato per i piedi, ti ha messo a testa in giù e ha iniziato a darti sonore sculacciate per farti piangere. Loro, veramente, dicevano che serviva per “aprirti i polmoni”, comunque sia, polmoni o no, quelle sculacciate ti hanno fatto male e tu hai iniziato a strillare come un’aquila. Poi sempre “loro” ti hanno messo dentro una scatola di vetro, in una stanza con luci artificiali, accanto ad altri neonati che, come te, urlavano il loro disappunto di essere venuti in questo mondo così violento. E tu che eri abituato a stare al caldo, al buio e… da solo.
   Caro bambino, non fermarti alle apparenze, ma permettimi di raccontarti qualcosa di questo mondo, nel quale non hai chiesto di venire, ma dove, se imparerai a vivere, troverai tante cose meravigliose.
   Innanzitutto non credere a chi ti affermerà che il nostro mondo è solo violenza e oppressione. È vero, esistono molte persone che fondano la loro ricchezza ed il benessere sulla debolezza degli altri, ma guardando in giro ti accorgerai presto che la solidarietà e l’amore sbocciano come fiori inaspettati, anche sui terreni più difficili.
   Purtroppo, in varie parti del mondo, ho visto dei bambini piccoli e indifesi, come te, morire di fame. Bambini cui una guerra assurda ha portato via i genitori. Ci sono bambini che sono venduti dalle loro stesse mamme, come polli al mercato, tristi mercanzie di un mercato inconcepibile.
   Il nostro mondo è pieno di queste tristezze, tu non chiudere gli occhi davanti a queste cupe realtà, ma per quanto sarà in te impegnati per migliorarle.
   Non ti schierare mai nella fila dei pessimisti, di quelli che criticano tutto e non sanno proporre nulla di costruttivo. Questa è la gente che ritiene il pianeta terra ormai troppo sporco per pulirlo. In realtà, scoprirai presto, che sono loro con il disfattismo e qualunquismo che, in qualche modo, cooperano a mantenere la nostra terra sporca e invivibile.
   Tu invece, cerca di imparare subito che se vuoi che la tua città sia pulita devi spazzare almeno davanti alla porta della tua casa.
   Guardati da coloro che non sanno sorridere, da chi non sa sognare, da chi non sa riconoscere la bellezza di un tramonto, o di una giornata di pioggia.
   Fuggi lontano da quelli che hanno le risposte immediate, che sanno tutto, che non hanno mai dubbi e tentennamenti.
   Impara che per vivere bene non ci sono delle formule o decaloghi da seguire, ma va dove Dio condurrà il tuo cuore, guidato sempre dall’amore per il Signore e per il tuo prossimo.

   Ti vorrei raccontare ora, bambino mio, di un uomo che insegnava ad amare gli altri, che diceva che il nostro prossimo è anche chi c’è antipatico, che parlava di fratellanza e di amicizia, di solidarietà e di Regno dei cieli. Un uomo che fu crocifisso dagli uomini religiosi del suo tempo, uomini che lui chiamava “ipocriti” perché non facevano mai quello che predicavano.
   Questa stirpe non si è ancora estinta, e non è difficile trovarne degli esemplari in giro. Non sempre è facile riconoscerli perché, da principio, sembrano uguali a tutti gli altri credenti. Ma dopo un po’ ti accorgerai dai loro discorsi, dalle loro parole, dal loro comportamento che sono più bravi a vietare che a proporre, a dire quello che non si deve fare piuttosto che quello che va fatto, che si nascondono dietro una sequela di versetti biblici (citati a sproposito), e per questo credono di essere graditi a Dio. Per loro Gesù ha avuto parole durissime e ti consiglio di non frequentarli. Possono fare molto male.

   Ma lasciamo perdere i farisei del nostro tempo e torniamo a Gesù di cui ti stavo parlando. Se vorrai leggere quello che ha fatto e detto, dovrai aprire il Vangelo che, mi auguro, possa diventare per te una fonte d’acqua viva che spegnerà la tua sete per sempre. Se seguirai le orme di quell’uomo, il Figlio di Dio, sono certo che non perderai mai la tua strada.
   Ai tuoi genitori, appena sei nato, tutti hanno porto degli auguri, ma ritengo che tu, più di loro, abbia bisogno di auguri sinceri.
   Ti auguro, allora, che nessuno osi mai infrangere i tuoi sogni e tarpare le tue ali, ma se questo dovesse accadere, chinati a raccogliere i cocci e ricomincia a sognare e a lottare.
   La vita non è una gita in autostrada, ma è come una lunga scalata in montagna. E la vetta non sempre è visibile. Tu vai avanti, perché questo mondo ha bisogno di persone che sanno portare a termine i loro buoni progetti, uomini che non si stancano o si scoraggiano alle prime difficoltà ma continuano il loro cammino.
   Ti auguro, ancora, di essere una persona che sappia realizzare quello che molti si limitano a sognare. Una persona che non abbia paura di lasciare tutto per seguire un sogno e un grande progetto. Talvolta essere uomini nuovi può anche significare lasciare la tranquillità della propria casa e della propria terra, per mettersi alla ricerca di una terra promessa dove tutti gli uomini sono fratelli.
   La terra promessa non è necessariamente lontana. Potrai anche trovarla accanto a te se saprai guardare con occhi “nuovi” la realtà che ti circonda.
   Non ti sto dicendo, bambino mio, d’essere solo un sognatore, un illuso che spende la propria vita per inseguire un sogno. Al contrario, ti sto dicendo di cercare intorno a te le cose belle, le cose buone, le cose degne d’essere oggetto dei tuoi pensieri. Ti ho parlato di “terra promessa”, di “sogni”, di “grandi progetti”. Tu per ora, pensa a crescere sereno, circondato dall’amore dei tuoi cari e considera questo come un bene prezioso.
   Io intanto ti precedo, piccolo mio, e comincerò a lavorare anche per te, così quando arriverai potrai dire che le mie non sono state solo delle belle parole.
   Ti voglio bene, ragazzo, e ti auguro che Dio ti protegga  sempre.
   Sai, questo Dio è come un grande papà, molto più grande e bravo di me, un papà che ha il tuo nome scritto sul palmo delle mani. Pensa a quanto ti vuole bene.
   Ora dormi piccolo e sogna cose belle. E se vorrai una mano per realizzare i tuoi sogni io sarò lì. Accanto a te.



Allora, cosa ne pensate? Mi auguro tanto che vi sia piaciuta! :) Sarebbe bello arrivasse questo incoraggiamento a ogni bambino, piccolo e grande ♥

Ma eccoci al nuovo video! Curiosi di sapere chi è “l’ospite misterioso”?? :D
A parte questo, devo ammettere che ci ha emozionato montarlo… e spero possa donare qualche emozione anche a voi!




Buona visione a chi vorrà vederlo e un grande abbraccio a tutti!! :)









31 commenti :

  1. Vitaloni e' bravo come scrittore ,io lessi "un medico al calvario"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero... il libro che mi è piaciuto di più è "Quattro passi nell'anima"... mi ha dato molto :)
      Un bacione! ♥

      Elimina
  2. come sempre i tuoi video sono belli perchè è come se stasimo parlando insieme, nel salotto di casa mia
    ancora la morte, ancora Lui protagonista , ancora una volta nascono riflessioni su cosa accadrà nella mia vita, se saprò affrontare la morte, se sarò pronta
    Sono tanti gli argomenti che sarebbe bello affrontare con te...
    uno che sto affrontando in casa con i miei figli parla di omosessualità
    un argomento difficile da affrontare con un figlio di 18 anni, ma ancor più complicato parlarne con una bimba di 8
    e pensare che questo argomento è nato proprio dalle domande della mia bambina
    è difficile affrontare l'argomento basandosi su quello che c'è scritto sulla Bibbia, e su quello che invece la mia Fede Cristiana di rispettare il prossimo mi spinge a farlo
    chissà se le tue parole mi potranno essere di aiuto
    un bacio e un grazie affettuoso per il video di oggi Buona giornate felice VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da me oggi si parla di Angeli....tu credi negli angeli?
      mi piacerebbe leggere il tuo pensiero
      un bacio

      Elimina
    2. Ciao carissima Valeria! Innanzitutto scusami se non sono riuscita a risponderti prima, ma non sono stata benissimo e ci tenevo a risponderti con la massima attenzione :) Sono felice che ti piacciano i video e che sembra di parlare nel tuo salotto, perché è ciò che vorrei, parlare tra amici! :D Se ti lascerai andare a Dio, Lui ti darà modo di affrontare la morte, perché ti farà vedere che in fondo è Vita :)
      Beh, posso solo immaginare la difficoltà di affrontare alcuni argomenti con i figli, ricordo ancora alcuni tematiche “delicate” che mia mamma cercava di affrontare con me, magari allora non capivo, e ho fatto le mie scelte. ma ora i suoi insegnamenti sono un tesoro e comprendo anche quanto mi abbiano protetta.
      Credendo ciecamente in Dio, ciò che posso dirti è che se avessi dei figli, li crescerei affrontando ogni argomento attraverso gli insegnamenti che ci ha lasciato in tutta la Bibbia, per questo è fondamentale conoscerla. Anche perché sono insegnamenti che mi hanno donato la vita, da quando ho conosciuto il Signore. Dopotutto se si crede in Dio e che sia il nostro Creatore e Padre… chi meglio di Lui sa cosa è bene per l’uomo?
      Quando si ha Fede in Dio, anche se non è sempre facile e parlo per esperienza personale, non si possono prendere alcune cose di ciò che ha detto e scartarne altre, altrimenti poi avremmo una fede basata sul nostro pensiero personale. E la Parola di Dio comprende ciò che è scritto nell’Antico Testamento, come nel Nuovo, che poi affrontano allo stesso modo il tema dell’omosessualità: Dio non cambia, è immutabile.
      E’ giustissimo ciò che dici: Dio ci chiama ad amare il prossimo, ma ciò non significa condividerne a tutti i costi le scelte. Io sono per la tolleranza e il rispetto, ma ciò non vuol dire essere d’accordo con ogni stile di vita o pensiero. Se a Dio non piace una cosa, c’è sempre un valido motivo, ma ciò che Lui odia è il peccato, non la persona. Io una volta ero una ribelle, avevo perfino pensato di diventare lesbica, sono stata anche una adultera, e ho fatto soffrire molto. Però allora, pensavo che non ci fosse niente di male, che fosse normale: “tanto lo fanno tutti”. E’ questo credo il problema e la difficoltà con i giovani di oggi, come anche nel passato. Poi ri innamori di Dio e tutto cambia... ti si aprono gli occhi e il cuore. Il compito dei genitori è proteggerli, dargli un buon esempio, pur lasciando andare il figlio con le proprie scelte, perché è giusto avere la libertà di scelta.
      Noi non siamo chiamati a giudicare, ma ad amare, e a conoscere il Vero Dio, e non ciò che la società, come le religioni, vogliono imporre come verità. Il tema è delicato, e per ciò in cui credo, affrontarlo con il Signore è la cosa migliore :)

      Elimina
    3. Negli angeli ci credo eccome! :) Dio ce ne parla molto nella Bibbia. Hanno fatto parte della storia dell’uomo quasi dall’inizio. Sinceramente non credo nella visione umana “dell’angelo custode”. Nel “putto alato”, o che gli angeli siano bambini che sono morti, o persone che amavamo e che sono morte. Questo è un pensiero totalmente umano, non divino basta fare ricerche per vedere da dove hanno origine queste credenze. Penso siano nate un po’ dalla fantasia, e non c’è nulla di male, di male c’è quando le si trasformi in verità o in “dottrine” divine.
      La cosa che mi aveva colpito molto è stata scoprire che la parola “angelo” significa “messaggero”. In effetti loro sono stati i messaggeri di Dio, e tuttora ciascuno di essi svolge il compito che gli da Dio. Ci sono moltissime storie nella Bibbia, molto belle, che riguardano gli angeli. E mi hanno colpito moltissimo questi passi, mi ricordo che avevo le lacrime quando li scoprii:

      Salmo 34:6,7 “Quest'afflitto ha gridato, e il SIGNORE l'ha esaudito; l'ha salvato da tutte le sue disgrazie. L'angelo del SIGNORE si accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera.”

      Salmo 91:10-12 “… nessun male potrà colpirti, né piaga alcuna s'accosterà alla tua tenda. Poiché egli comanderà ai suoi angeli di proteggerti in tutte le tue vie. Essi ti porteranno sulla palma della mano,
      perché il tuo piede non inciampi in nessuna pietra.”

      Salmo 103:20 “Benedite il SIGNORE, voi suoi angeli, potenti e forti, che fate ciò ch'egli dice,
      ubbidienti alla voce della sua parola!”

      Hai visto che belle Scritture? E’ stupendo pensare che chi crede in Dio è così protetto… è toccante vedere quanto Dio ci ama ♥
      Sentire direttamente dal Signore queste cose riempie il cuore e toglie le paure. Dio è sempre con noi e usa ogni mezzo per farlo; tra questi ci sono anche gli angeli :)
      Ti abbraccio forte fortissimo! E Grazie di esserci ♥

      Elimina
    4. (Genesi 1:27, 28; Levitico 18:22; Proverbi 5:18, 19). queste letture mi hanno fatto riflettere tante volte... e spiegarle alla mia bambina non è stato facile...perchè io sono per amare il prossimo.... penso che l'amore lo possano dare anche le famiglie arcobaleno... sono tanti e delicati i temi in merito affrontarli non è mai facile... ma discriminazione non va abbracetto con il mio rispetto per gli essere umani... il rispetto per la famiglia, lo so cosa dice la Bibbia sulla procreazione ma ci sono delle cose che spesso si scontrano con il mio credo ... Penso che la Chiesa dovrebbe rivedere certe letture della Bibbia, perchè come dice Papa Francesco ama il prossimo qualunque persona sia ....
      comunque ho letto volentieri le tue parole, perchè mi sono state molto di aiuto, mi hai raccontato anche aspetti della tua vita molto personali, e averli raccontati proprio a me mi rende molto orgogliosa di questa amicizia virtuale che è nata tra noi

      grazie


      Per quanto riguarda gli angeli, le tue letture sono molto belle... non so sei hai letto il mio post su gli angeli...
      io credo di avere qualcuno che mi protegga e che mi conosce da sempre, per quello penso che i miei angeli siano persone a me care che sono morte...
      ma anche la Bibbia mi dice che in realtà non è così
      Forse quando li ho sentiti accanto e mi hanno in più occasioni salvato la vita...come dice il bel Salmo 103.20 loro stavano facendo la voce del Signore, e allora comprendo che ancora una volta era Lui che vegliava su di me
      e anche il Salmo 91.10-12 è molto bello
      prego sempre con L'angelo di Dio, lo faccio recitare spesso anche alla mia bambina...
      vorrei sempre che gli angeli proteggessero i miei bambini
      se ti va passa a leggere il mio post, e così conoscerai un altro aspetto di vita di VAleria
      e il perchè io creda negli angeli
      grazie di avermi dedicato questi Salmi così belli che me li appunterò
      grazie ancora una volta di tutto VAleria

      Elimina
    5. (Genesi 1:27, 28; Levitico 18:22; Proverbi 5:18, 19). queste letture mi hanno fatto riflettere tante volte... e spiegarle alla mia bambina non è stato facile...perchè io sono per amare il prossimo.... penso che l'amore lo possano dare anche le famiglie arcobaleno... sono tanti e delicati i temi in merito affrontarli non è mai facile... ma discriminazione non va abbracetto con il mio rispetto per gli essere umani... il rispetto per la famiglia, lo so cosa dice la Bibbia sulla procreazione ma ci sono delle cose che spesso si scontrano con il mio credo ... Penso che la Chiesa dovrebbe rivedere certe letture della Bibbia, perchè come dice Papa Francesco ama il prossimo qualunque persona sia ....
      comunque ho letto volentieri le tue parole, perchè mi sono state molto di aiuto, mi hai raccontato anche aspetti della tua vita molto personali, e averli raccontati proprio a me mi rende molto orgogliosa di questa amicizia virtuale che è nata tra noi

      grazie


      Per quanto riguarda gli angeli, le tue letture sono molto belle... non so sei hai letto il mio post su gli angeli...
      io credo di avere qualcuno che mi protegga e che mi conosce da sempre, per quello penso che i miei angeli siano persone a me care che sono morte...
      ma anche la Bibbia mi dice che in realtà non è così
      Forse quando li ho sentiti accanto e mi hanno in più occasioni salvato la vita...come dice il bel Salmo 103.20 loro stavano facendo la voce del Signore, e allora comprendo che ancora una volta era Lui che vegliava su di me
      e anche il Salmo 91.10-12 è molto bello
      prego sempre con L'angelo di Dio, lo faccio recitare spesso anche alla mia bambina...
      vorrei sempre che gli angeli proteggessero i miei bambini
      se ti va passa a leggere il mio post, e così conoscerai un altro aspetto di vita di VAleria
      e il perchè io creda negli angeli
      grazie di avermi dedicato questi Salmi così belli che me li appunterò
      grazie ancora una volta di tutto VAleria

      Elimina
    6. Carissima Valeria… posso solo immaginare la difficoltà nel crescere figli, Dio lo sa, per questo ci ha lasciato un esempio e un insegnamento, affinchè noi lo vivessimo sulla nostra pelle e lo trasmettessimo agli altri, ma noi siamo tanto fallibili e la preghiera così come la misericordia di Dio sono la nostra salvezza attraverso Gesù :)

      Quando avevo idee diverse, o non comprendevo appieno il piano di Dio, io mi sono chiesta una cosa e cioè: “È possibile che il mio amore per il prossimo possa superare l’amore di Dio? L’amore che Dio ha per gli altri e per il mondo? È possibile che il mio rispetto per il genere umano, e per la natura, possa essere più grande di quello del Creatore? È possibile che la mia giustizia, o il mio pensiero su ciò che bene e ciò che è male superi addirittura quella di chi mi ha permesso di essere al mondo?” È rispondendo a queste domande che si può vedere la Parola di Dio, come i versetti che hai citato tu, sotto un ottica più divina che umana. E il messaggio di Dio è racchiuso nella semplicità, è l’uomo a renderlo difficile :)

      Sai, Dio si è presentato a noi come Padre per una ragione. È un po’ come te con i tuoi figli. Tu essendo più grande e più matura, sai bene o male ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Fin da piccoli gli hai insegnato che il fuoco brucia, che troppa nutella fa male ( ;P :) ), che non bisogna rubare… eppure ti toccherà assistere a degli errori dei tuoi figli, loro cadranno, si bruceranno, avranno mal di stomaco per la troppa nutella ( ;) ), e tu non potrai fare altro che continuare a dare il buon esempio e guardare mentre prenderanno la loro strada. Li amerai lo stesso, perfino se dovessero commettere errori terribili, e perché? Ma perché sono i tuoi figli! Carne della tua carne. Perfino se ruberanno, tu gli starai accanto e cercherai di mostrare loro l’errore. Ma li dovrai lasciare liberi…
      Per Dio è lo stesso. Lui ci ha donato la vita, e il Suo amore è stato così grande da non farci essere dei robot: ci ha dato la libertà di scelta. E pensa come si deve essere sentito, quando l’uomo, pensando di saperne più di Lui, pensando di poter vivere senza di Lui, ha scelto di allontanarsi, di disubbidirGli… si è sentito un po’ come un genitore quando un figlio va contro un suo insegnamento: tradito, triste. Lui voleva “tirare su l’uomo” nei Suoi insegnamenti senza che soffrisse, senza che si bruciasse e sai come sarebbe stato possibile tutto questo? Bastava che l’uomo si fosse fidato di Lui! E adesso è ancora la stessa cosa: basta che noi ci fidiamo di Lui.
      Il punto è questo: se si crede a Dio, se si crede a Gesù, allora l’insegnamento e la fonte autorevole resta e rimarrà sempre la Bibbia. I Vangeli, non sono una cosa diversa dalla Bibbia, fanno parte della Bibbia. Non li si può estrapolare. Gesù era un ebreo, e rispettava e insegnava proprio le Sacre Scrittura che fanno parte della Bibbia. Insegnava riguardo ai profeti e gli insegnamenti di Dio. Per questo è fondamentale conoscere Dio per ciò che Lui è, non per ciò che noi vorremmo che fosse. Dio nella Bibbia è chiaro, dice: “Guai a colui che toglie o aggiunge qualcosa”. Dio è immutabile, e Dio non sbaglia, (se non fosse così avremmo di che preoccuparci), perciò nessuno può rivedere certe letture della Bibbia. Se lo si facesse allora vorrebbe dire che Dio ha sbagliato e che la Bibbia non è un libro ispirato ma solo un testo come un altro e sai cosa ne risulterebbe? Che Dio allora non esiste, perché senza Parola di Dio, senza Gesù, cadrebbe tutto quanto e tanto varrebbe avere fede in se stessi o in un qualunque uomo e sarebbe davvero tremendo, e penso che sia per questo che la Fede ormai non ci salva dalle paure, dall’ansia. In Dio c’è solo gioia, eppure nel mondo abbonda l’angoscia.

      Elimina
    7. Dio non discrimina: ama. E per amore ha insegnato ciò che è giusto e ciò che sbagliato, permettendoci di sbagliare, ma permettendoci anche di cambiare. Noi non siamo chiamati a discriminare, e ciò che invece l’uomo ha fatto agli omosessuali, così come a chi la pensa diversamente, verrà condannato da Dio. Noi possiamo amare chiunque, pur rimanendo nel Signore e con la propria libertà di pensiero. Dio ci ha lasciati liberi, chi siamo noi per togliere questa libertà? Ognuno di noi, alla fine si troverà di fronte a Dio, responsabile delle proprie scelte.

      Fra poco passo a leggere il tuo post sugli angeli! :) Grazie a te Valeria… anche io sono felicissima della nostra amicizia e di poter scambiarci commenti profondi e condividere “pezzettini” delle nostre vite :) Grazie di cuore e a prestissimo!

      Elimina
  3. Cara Ivy, per me quei 5 minuti passati qui mi rasserenano l'animo e imparo tante cose, oggi vedendo questi video io mi tuffo e mi sembra di esserci dentro. Passo poi alla lettera e mi sento invasa dalle tue parole, e alla fino non posso che dirti, grazie cara amica.
    Un abbracci forte forte e continua così che è sempre un piacere visitarti.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è sempre una gioia leggere i tuoi commenti. Ringrazio il Signore che ci sei e sono felicissima che questo angolino possa donarti qualcosa di positivo... grazie!!!
      Un fortissimo abbraccio :D

      Elimina
  4. Cara Ivy, sarebbero davvero da divulgare più messaggi di speranza. Fai bene a farlo tu, dal tuo blog. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Speranza è il motore della vita! C'è sempre la luce, anche quando non la si vede :)
      Grazie Cecilia e un grande abbraccio a te!

      Elimina
  5. Carissima Vivy, come sempre sai emozionare e allarghi il cuore.
    La lettera é bellissima ed é proprio il messaggio che cerco di passare ogni giorno alle mie figlie ( e che non sarei mai riuscita ad esprimere così bene).
    L'essere madre spesso mi mette un po' d'angoscia. Penso al mondo in cui viviamo e ... ma poi penso che la Speranza con la S maiuscola noi l'abbiamo ( e lo dici benissimo nel video) e se abbiamo quella non dobbiamo temere nemmeno per il futuro.
    Sai, ammiro molto la tua gioia di vivere e di far partecipi gli altri della tua immensa gioia nel l'aver incontrato Gesú.
    Continua così carissima perché sei luce per tante persone nel buio.
    Un forte abbraccio Maria
    P.S. Vai a vedere il sito delle SENTINELLE DEL MATTINO. Avete tanto in comune.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso solo immaginarlo... ma sì, credo che avere figli in un mondo come questo, debba essere difficilissimo, una vera "impresa". Però tu hai Dio, e affidandoli a Lui sono nelle mani migliori del mondo. Qualsiasi cosa sappiamo che in Lui ha un lieto fine ♥
      Finché Dio rimane il perno della famiglia, tutto andrà nella direzione giusta. Voi siete senz'altro un ottimo esempio per le vostre figlie, prego possano vedere la gioia del Signore e che Dio vi benedica immensamente come famiglia ♥
      Spero e prego tanto di continuare, anche se a volte non è facile, anche se a volte mi chiedo se sono sulla strada giusta, ma spero di continuare perchè allora vorrà dire che sono sempre con Dio e Lui con me ♥
      Grazie per il tuo sostegno, non sai quanto è importante per me ♥
      Grazie anche per il sito, è bellissimo sapere che siamo uniti ad altre persone nel voler portare Gesù agli altri! Dio è la risposta a ogni domanda ♥
      Un enorme abbraccio in Lui

      Elimina
  6. Ciao carissima Vivy i tuoi video sono sempre più toccanti ... certamente non potrei per nulla al mondo perdermi il prossimo video!!!
    GRAZIE tante e non arrenderti mai ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Manu... tu mi dai una supercarica per continuare! :D Con il Suo aiuto e anche il tuo affetto non mi arrenderò! :D
      Grazie di tutto cuore ♥♥♥

      Elimina
  7. Cosa si può volere di più da una grande amica?
    Una proficua chiacchierata condivisa..
    Una lettera che bisognerebbe leggere ogni giorno...e io posso solo ringraziarti e abbracciarti forte forte..
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio te per il tuo affetto e la tua dolcezza! ♥

      Elimina
  8. Ho appena finito di vedere e ascoltare il video, sei semplicemente grandiosa, ti ho ascoltata a bocca aperta, il tuo sorriso e la tua allegria nello spiegare contagia, incanta!
    In più hai lasciato una lettera assolutamente fantastica che farò mia, la lettera ad un bambino che è nato è di una bellezza incredibile!
    I miei complimenti carissima Vivy sei brava davvero!
    Un forte abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beatris!! Il tuo commento mi commuove e mi da tanta forza per andare avanti ♥ Ringrazio il Signore e te per questo grandissimo incoraggiamento, grazie davvero con tutto il cuore ♥
      un abbraccio immenso

      Elimina
    2. Beatris!! Il tuo commento mi commuove e mi da tanta forza per andare avanti ♥ Ringrazio il Signore e te per questo grandissimo incoraggiamento, grazie davvero con tutto il cuore ♥
      un abbraccio immenso

      Elimina
  9. bellissimo Vivy.....complimenti.....
    bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Simona!! E un bacione a te :D

      Elimina
  10. Ciao Vivy, la lettera è bellissima, una specie di testamento che qualsiasi genitore vorrebbe lasciare ai propri figli.
    Mi metto questo post nei preferiti e lo farò leggere alle mie figlie.
    Il video, come spesso accade, in questo momento non riesco a vederlo a causa della "magnifica" connessione che mi ritrovo.... e a giudicare dai commenti che mi hanno peceduta, è un vero peccato!
    A presto! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero è una splendida lettera... e sono tanto felice che ti sia piaciuta, spero doni alle tue figlie delle emozioni, come le ha donate a me ♥
      Grazie di cuore e un bacionissimo!! :D

      Elimina
  11. Un testo intenso che è un vero atto d'amore nei confronti dei bambini; la nostra vera eredità.
    Il tuo video aiuta a recepire in modo ancora migliore le tue parole, solitamente scritte. Hai il merito di saper trasmettere, attraverso la voce, il senso di serenità che la tua Fede riesce a calare in te. E non sono cose semplici da esternare: è possibile farlo quando l'assimilazione è sincera, profonda, quando l'insegnamento ricevuto ti permette di rifletterlo come immagine da uno specchio.
    Un sorriso per la nuova settimana.
    ^_____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio Dio, perchè il merito va solo a Lui se riesco a trasmettere serenità! Lui è la mia gioia quotidiana, anche nei momenti no ;) :D
      Ti ringrazio sempre tantissimo e ti auguro di avere una stupenda settimana di soddisfazioni :D

      Elimina
  12. Allora, partiamo dalla fine ^_^
    Siccome ne è passato di tempo purtroppo dall'ultimo video che sono riuscita a vedere, vedendo ed ascoltando questo, mi sono ancor più resa conto di quanto stia crescendo la tua passione in questa nuova avventura :D Sono più ricchi di fantasia, creatività, seppur mantenendo un intenso ed importante significato... ma il tutto di contorno aiuta a renderli leggeri e soavi, come te quando mi parli.
    ( Ma quanto sei carina coi capelli legati te?! ahhaha E vogliamo parlare del "Dio del video"?! Sai mi ricorda qualcuno :P Ma è pur vero che ognuno di noi riconosce in Dio, una "persona" che ama tanto e che ci dona amore incondizionato ^_^)
    Oggi che ho più tempo, corro a vedere anche gli altri *.*

    Venendo alla lettera, ti ringrazio ancor più per averla condivisa... penso che tutti debbano avere l'opportunità di leggere messaggi simili, anche se chiamarli "messaggi" è abissalmente riduttivo... ma l'emozione gioca brutti scherzi ed al momento non riesco a trovare un termine adatto, degno di ciò che mi ha trasmesso. E' davvero stupenda la metafora iniziale che usa per sintetizzare una intera vita, ma è ancor più stupendo l'incoraggiamento ed il forte, viscerale desiderio che augura a questo bambino... ed al bambino che è in ognuno di noi. E' quasi palpabile, la passione e l'ardore con la quale comunica.
    Un autore per me sconosciuto Vittorio Vitalone, ma da oggi credo che lo scorderò difficilmente. Un uomo sicuramente di grande sensibilità!
    Mia cara, ora corro a fare man bassa di tutti gli altri video... e noi ci sentiamo prestissimo ;)
    Un abbraccio forte forte sorellina <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jenny Jennynaaaaaaaa! :D :D
      Sì, hai ragione mi sto appassionando sempre di più e con me il mio maritino, sono felice che traspaia dai video! E l'intento è proprio di renderli un pochetto più interessanti e leggeri... grazie di cuore!! :D

      Sì, è vero è una lettera emozionante e sono felice che abbia emozionato anche te. Vittorio ha scritto un libro che mi ha dato moltissimo, è molto bravo a toccare le corde del cuore :)

      Ahahaha!! ok fai man bassa! Spero tanto che i video possano donarti qualcosa di positivo e di farti un po' di compagnia :D

      Un abbraccio forte forte anche a te sorellina mia! ♥

      Elimina

Se vi va lasciate un commento, e vedrete che dal monitor sorriderò! :D